Italiani 'lost in translation': 15 frasi in inglese che non hanno un equivalente in italiano

Queste 15 frasi in inglese non hanno una traduzione in italiano e il loro significato è impossibile da indovinare.

Aggiornato il giorno

Frasi inglesi che non hanno traduzione
Stampare

L'inglese è una lingua nota per il suo vasto vocabolario e le sue particolari espressioni idiomatiche, che riflettono la complessità culturale e linguistica. Tuttavia, quando cerchiamo di tradurre queste espressioni in italiano, ci troviamo di fronte a una sfida significativa. Molte di queste frasi, cariche di significato e di contesto culturale, non hanno un equivalente diretto nella nostra lingua madre. In questo articolo esploreremo 15 frasi in inglese che non hanno un equivalente in italiano. Analizzeremo il loro significato, le loro origini e gli ostacoli che incontriamo quando cerchiamo di catturare accuratamente la loro essenza in un'altra lingua.

15 frasi IN INGLESE SENZA EQUIVALENTE IN ITALIANO

1. "Every cloud has a silver lining" (Ogni nuvola ha un bordo argentato)

È un'espressione che significa che anche nelle situazioni negative o avverse, c'è sempre qualcosa di positivo che si può trovare o imparare. La sua origine risale all'idea che, dietro le nuvole scure, il sole continua a brillare e può riflettersi sui bordi delle nuvole, creando l'impressione di un rivestimento argentato.

Sebbene esistano espressioni in italiano che trasmettono idee simili, come "non tutto il male viene per nuocere" o "dopo la tempesta viene la calma", nessuna di queste cattura esattamente la stessa sfumatura e l'immagine visiva evocata dalla frase in inglese.

2. "Let someone off the hook" (Lasciare qualcuno fuori dall'amo)

Quando qualcuno viene perdonato o esentato da una responsabilità o situazione difficile, si può dire che è stato "lasciato fuori dall'amo". Questa espressione non ha una traduzione diretta in italiano che catturi esattamente la stessa idea di liberare qualcuno da un'obbligazione o situazione imbarazzante.

3. "Spill the beans" (Versare i fagioli)

Questa espressione viene utilizzata in contesti informali per indicare il momento in cui qualcuno divulga informazioni che dovevano rimanere confidenziali, aggiungendo una connotazione di sorpresa o di azione involontaria nell'atto di rivelazione. L'origine di questa frase potrebbe risalire all'antica Grecia, dove le votazioni erano effettuate depositando fagioli bianchi o neri in un contenitore. Versare accidentalmente questo contenitore prima del conteggio dei voti avrebbe rivelato in anticipo l'esito dell'elezione.

Sebbene in italiano si possa semplicemente dire "svelare un segreto", l'espressione inglese porta con sé una connotazione più informale e colloquiale che può risultare difficile da riprodurre fedelmente in italiano.

4. "Go on a wild goose chase" (Andare a caccia di oche selvatiche)

Quando qualcuno si imbarca in una missione inutile o senza senso, in inglese si usa l'espressione "Go on a wild goose chase". Il suo uso risale a un'epoca in cui la caccia alle oche selvatiche era un'attività reale, anche se estremamente imprevedibile e difficile a causa della natura sfuggente di questi uccelli; nel tempo, la frase si è evoluta assumendo un significato metaforico, riferendosi al perseguimento di obiettivi illusori o all'investimento di sforzi in compiti destinati a fallire o privi di valore pratico.

Questa espressione non ha un equivalente diretto in inglese che trasmetta la stessa idea di perseguire qualcosa di insensato o futile. Frasi come "cercare aghi in un pagliaio" o "inseguire fantasmi" condividono alcune analogie.

5."The elephant in the room" (L'elefante nella stanza)

Si usa metaforicamente per indicare una questione o un problema ovvio ma scomodo che è presente in una situazione o in una conversazione, ma che le persone evitano di affrontare a causa della sua delicatezza o difficoltà. È come la presenza di un elefante fisicamente grande in una stanza che tutti vedono, ma che nessuno nomina.

6. "Bite the bullet" (Mordere il proiettile)

Questa espressione affonda le sue radici nella storia, in particolare ai tempi in cui la medicina non disponeva dei moderni anestetici. Si dice che durante gli interventi chirurgici o la rimozione dei proiettili dai corpi dei soldati feriti, si chiedesse loro di mordere una pallottola per sopportare il dolore. Questa frase ha superato la sua origine letterale per diventare un simbolo del coraggio di affrontare situazioni estremamente difficili o dolorose.

7.”Barking up the wrong tree” (Abbaiare all'albero sbagliato)

Frase idiomatica usata per esprimere che qualcuno sta perseguendo un'idea, un obiettivo o una soluzione sbagliata, di solito a causa di un'incomprensione della situazione. L'espressione implica l'immagine di un cane che abbaia ai piedi dell'albero sbagliato dove non si trova la preda o l'oggetto della sua ricerca.

8. "Steal someone's thunder" (Rubare il tuono di qualcuno)

Questa espressione è usata per descrivere l'atto di togliere a qualcuno il merito o l'attenzione per qualcosa che ha realizzato o creato. L'espressione ha avuto origine nel XVIII secolo nel contesto teatrale, come avete detto, quando il commediografo John Dennis inventò un dispositivo per simulare il tuono sul palco. Tuttavia, la sua opera non ebbe successo, e allora un altro drammaturgo utilizzò lo stesso dispositivo in un'opera di successo, portando Dennis ad accusarlo di aver "rubato il tuono". 

Da allora, l'espressione è stata usata per descrivere situazioni in cui la gloria o il riconoscimento vengono sottratti a qualcuno per qualcosa che ha fatto.

9. "Under the weather" (Sotto il tempo)

Si tratta di un'espressione idiomatica utilizzata per descrivere qualcuno che non sta bene, è malato o indisposto. Sebbene la traduzione letterale possa essere un po' confusa in spagnolo, il suo significato è abbastanza chiaro in inglese. L'espressione si riferisce al sentirsi influenzati negativamente dalle condizioni atmosferiche, ma è usata metaforicamente per descrivere il disagio fisico o la malattia.

10. "Serendipity" (Serendipità)

È un termine inglese che si riferisce all'atto di fare una scoperta preziosa o piacevole accidentalmente o per caso mentre si cerca qualcos'altro completamente diverso. La parola "serendipità" ha avuto origine dal racconto "I tre principi di Serendip", scritto da Horace Walpole nel 1754. In questo racconto, i protagonisti fanno scoperte sorprendenti attraverso osservazioni casuali e saggezza.

Anche se non ha una traduzione diretta in italiano, si potrebbe cercare di trasmettere il suo significato utilizzando frasi come "incontro fortuito" o "scoperta casuale". Tuttavia, nessuna di queste espressioni cattura completamente l'idea di serendipità.

11. "Hit for six" (Colpito per sei)

L'espressione "hit for six" è una frase idiomatica in inglese che ha origine nel cricket, uno sport popolare nei paesi di lingua inglese. Nel cricket, un "six" si riferisce all'atto di colpire la palla fuori dal campo senza che tocchi il suolo, ottenendo il punteggio massimo di sei punti.

Di conseguenza, "hit for six" viene utilizzato in senso figurato per descrivere una situazione in cui qualcuno o qualcosa viene colpito o influenzato in modo significativo e inaspettato.

12. "Blow your socks off" (Far saltare via i calzini)

È un modo di dire in inglese che descrive qualcosa di estremamente impressionante o sorprendente, capace di suscitare una reazione emotiva intensa in chi lo sperimenta. In senso letterale, l'espressione significa "far saltare via i calzini", suggerendo che qualcosa sia così impressionante da far letteralmente saltare via i calzini alla persona.

13. "Burn the midnight oil" (Bruciare l'olio di mezzanotte)

È una frase idiomatica in inglese usata per descrivere l'atto di lavorare sodo o studiare intensamente fino a tarda notte. Questa espressione ha radici nei tempi precedenti all'invenzione della luce elettrica, quando le persone dovevano usare lampade ad olio per illuminare i loro spazi di lavoro o studio durante la notte. Così, "burn the midnight oil" era una descrizione letterale di ciò che facevano per continuare il loro lavoro dopo il tramonto.

14. "See eye to eye" ("Vedere occhio a occhio")

È una forma idiomatica in inglese per esprimere un perfetto accordo o armonia di opinioni o punti di vista tra due o più persone. Questa frase evoca un'immagine potente di comprensione reciproca, quasi come se guardandosi negli occhi direttamente, le persone coinvolte potessero vedere il mondo attraverso la stessa lente, condividendo così una prospettiva unificata. In italiano, potremmo dire "essere d'accordo" o "condividere la stessa opinione".

15. "Sat on the fence" (Stare seduto sul recinto)

Viene utilizzato per descrivere una persona che non vuole o non può decidere tra due opzioni opposte. Questa metafora immagina qualcuno letteralmente seduto sul recinyo che divide due campi o proprietà, senza inclinarsi da nessuna parte. L'idea è che questa persona si trovi in una posizione neutrale, evitando di prendere una posizione definitiva.

"A Farewell to Arms" by Ernest Hemingway

Classic Books

"A Farewell to Arms" by Ernest Hemingway

Scritta in prima persona e segnata dalla propria esperien-za nella prima guerra mondiale, questa storia d’amore con un forte messaggio antibellicista è uno dei migliori esempi dello stile diretto e profondo dell’autore statunitense.

TODAY’S TOP STORIES

Jason Marsalis: Jazz In the Blood

People

Jason Marsalis: Jazz In the Blood

Nato nella culla del jazz, Jason Marsalis è un famoso percussionista statunitense che appartiene a una leggendaria famiglia di musicisti. Nell’intervista con Speak Up Marsalis riflette sul passato, il presente e il futuro di questo genere musicale.

Sarah Presant Collins

La doppia negazione in inglese (double negatives)
Canva

Grammar

La doppia negazione in inglese (double negatives)

In inglese, l'uso di due elementi negativi nella stessa frase non è corretto. Vediamo cosa sono le doppie negazioni (double negatives) e come assicurarsi di non commettere errori.

Alicia Burton