Piatti tipici inglesi: 9 cose che devi provare

Lascia i pregiudizi alle spalle e preparati a un viaggio culinario inaspettato con questi 9 piatti tipici inglesi. La cucina britannica ti conquisterà con la sua autenticità e i suoi sapori.

Aggiornato il giorno

piatti tipici inglesi
Stampare

Nonostante l'Inghilterra non sia famosa come l'Italia o la Francia per la sua cucina, ha una ricca tradizione culinaria che spesso viene sottovalutata, come dimostrano questi 9 piatti tipici inglesi.

Frutto di un melting pot di culture diverse, la cucina britannica offre una varietà di sapori che combinano elementi autoctoni e influenze coloniali, in particolare dalle tradizioni indiane e dell'Asia meridionale. L'influenza romana in Britannia portò anche a una profonda trasformazione della cultura e della cucina locale. Le nuove tecniche agricole permisero di aumentare la produzione di cibo e di introdurre nuove varietà di verdure. Le spezie, ad esempio, furono introdotte per arricchire il sapore dei piatti di carne tradizionali, come l'arrosto della domenica.

Scopri i sapori che vale la pena provare e non farti prendere alla sprovvista a tavola con gli inglesi!

Craster kippers

piatti tipici inglesi kippers

In visita nel Northumberland, non puoi perdere l'occasione di assaggiare questa specialità locale. Considerata la migliore aringa della Gran Bretagna, viene ancora pescata e affumicata tradizionalmente. Fino agli anni '20, la maggior parte delle città costiere del Northumberland aveva un affumicatoio per conservare il pesce pescato localmente. Con l'aumento del prezzo del pesce fresco e il cambiamento dei gusti alimentari, l'industria delle aringhe iniziò a declinare. Molti affumicatoi chiusero, ma non quello di Craster, dove puoi degustare le migliori kippers!

Roast Beef

Roast beef

Il termine "Roast Beef" si traduce letteralmente come "arrosto di vitello", tradizionalmente condito con erbe e spezie prima di essere messo in forno per conferirgli un sapore succulento e tenero. Questo piatto viene cucinato fin dal XV secolo ed è diventato popolare e internazionale nel XIX secolo, diffondendosi soprattutto in Toscana e poi nel resto d'Italia. 

La Cornish pasty

piatti tipici inglesi cornish party

Questo piatto è originario della Cornovaglia, una regione del sud-ovest dell'Inghilterra. Si tratta di una pasta sfoglia ripiena di carne (di solito manzo), patate, cipolle e saggina, condita con sale e pepe e cotta al forno fino a ottenere una crosta croccante e dorata. È uno spuntino delizioso da portare con sé mentre si passeggia in città.

Toad in the Hole

piatti tipici inglesi toad in the hole

Non è una rana cotta, ne fritta, ne condita. Si tratta di una piatto composto da salsicce avvolte in una pastella di pancake e poi cotta in forno fino a diventare dorata e gonfia. La sua origine risale al 18 secolo, quando era un piatto consumato princioalente dalla classi lavoratori per la sua abbondante apportazione calorica. Il nome proviene  da "toad" (rospo) che potrebbe essere stato usato per riferirsi alle salsicce, che sono "nascoste"  nella pastella, simili ai rospi che si nascondono nei buchi nel terreno. Altri suggeriscono che il nome possa derivare dalla parola "turd", che in antico inglese significava pezzo di carne.

Bubble and squeak

Bubble and squeak

Solo il nome del piatto, "Bubbles and Squeaks" (bolle e squittii), fa venire voglia di provarlo. La domenica in Gran Bretagna è un momento simbolico per riunirsi con la famiglia e gustare il famoso arrosto domenicale. Gli avanzi di questi lunghi pasti familiari vengono utilizzati per cucinare il Bubbles and Squeaks, che si riferisce al suono scoppiettante che tutti gli ingredienti producono mentre friggono in padella. Si tratta di un piatto unico a base di avanzi e verdure che può essere gustato in qualsiasi momento della giornata, forse ad eccezione della colazione del lunedì mattina, data la consistenza del pasto domenicale. 

Bakewell pudding

Based Bakewell Pudding

Nel Regno Unito, l'uso della parola "pudding" può riferirsi a un dessert in generale, senza necessariamente essere il tradizionale pudding come lo conosciamo. In origine, questo termine si riferiva ai dolci fatti in casa associati alla classe operaia, come il pudding di riso.  Nel corso del tempo, il concetto di "pudding" si è ampliato per includere altri tipi di dessert, anche quelli considerati più sofisticati, con ingredienti più costosi che non siano farina, burro e zucchero. 

La leggenda racconta che il "bakewell pudding" sia nato nel XIX secolo nella città di Bakewell, nel Derbyshire. Si racconta che una cuoca, incaricata di preparare una crostata di fragole, ebbe un contrattempo in cucina e avrebbe sbagliato la ricetta, spargendo il composto di uova e mandorle sulla pastella invece di mescolarlo. Da questo fortunato incidente nacque l'ormai famoso "Bakewell pudding", una base di pasta sfoglia ripiena di uno strato di marmellata di lamponi e di un soffice impasto a base di mandorle tritate.

Fish and Chips

Sapevate che esiste anche una Giornata intenzionale del Fish and chips? Si celebra ogni anno il primo venerdì di giugno. 

È probabilmente il piatto britannico più famoso al mondo e consiste in filetti di pesce, tradizionalmente merluzzo o nasello blu, avvolti in pastella e fritti fino a doratura, serviti con patatine fritte. Nonostante la credenza popolare, le sue origini non sono inglesi, ma risalgono al XV secolo, quando gli immigrati ebrei provenienti dalla Spagna e dal Portogallo portarono in Inghilterra questa forma di mangiare il pesce fritto. Con il tempo sono state introdotte le patatine fritte e le salse di accompagnamento come la maionese, la salsa tartara e la salsa marrone.

Stargazy pie

Stargazy Pie

 Si tratta di un pasticcio di pesce la cui caratteristica principale è la presenza di teste di sardine intere che sporgono dalla crosta di pasta sfoglia, che viene riempita anche con uova e patate. La leggenda narra che un pescatore di Mousehole, in Cornovaglia, sopravvisse a una tempesta durante una carestia che devastò il villaggio. Quando tornò miracolosamente, portò con sé un abbondante pescato di sardine, che salvò la comunità dalla fame. Per celebrare questo evento, si iniziò a preparare la "Stargazy Pie" ogni anno alla vigilia del giorno di San Tommaso (23 dicembre).

Cream tea

piatti tipici inglesi cream tea

L'epoca vittoriana, caratterizzata da un'enfasi sul tempo libero e sull'ozio, vide un'esplosione del turismo nel Westcountry. Con l'arrivo della ferrovia negli anni Cinquanta del XIX secolo, la regione divenne facilmente accessibile, consentendo ai visitatori di recarsi in cerca di riposo e di paesaggi caratteristici. Così, la tradizione del Cream Tea prese presto piede. La tazza di tè si accompagna da xscones (focaccine) cosparse di marmellata di fragole e crema.

Se ti trovi a Londra, puoi provare alcune di queste specialità nei mercati locali. I nostri preferiti sono: Borough Market, situato a Southwark, è uno dei mercati più antichi e famosi della città e offre un'ampia varietà di prodotti freschi, cibo locale e cucina internazionale. Canopy Market, ubicato nel cuore di King's Cross, offre street food gourmet, dolci, caffè e prodotti creati da artigiani locali. Non esitare, se hai l'occasione, fai in giro da queste parti e prova le specificità del luogo.

"A Farewell to Arms" by Ernest Hemingway

Classic Books

"A Farewell to Arms" by Ernest Hemingway

Scritta in prima persona e segnata dalla propria esperien-za nella prima guerra mondiale, questa storia d’amore con un forte messaggio antibellicista è uno dei migliori esempi dello stile diretto e profondo dell’autore statunitense.

TODAY’S TOP STORIES

Jason Marsalis: Jazz In the Blood

People

Jason Marsalis: Jazz In the Blood

Nato nella culla del jazz, Jason Marsalis è un famoso percussionista statunitense che appartiene a una leggendaria famiglia di musicisti. Nell’intervista con Speak Up Marsalis riflette sul passato, il presente e il futuro di questo genere musicale.

Sarah Presant Collins

La doppia negazione in inglese (double negatives)
Canva

Grammar

La doppia negazione in inglese (double negatives)

In inglese, l'uso di due elementi negativi nella stessa frase non è corretto. Vediamo cosa sono le doppie negazioni (double negatives) e come assicurarsi di non commettere errori.

Alicia Burton