Il condizionale in inglese, con esercizi e guida pratica scaricabile

In questo articolo vi spieghiamo come si forma il condizionale in inglese, con esercizi e una guida pratica e concisa scaricabile.

Aggiornato il giorno

Il condizionale in inglese
Stampare

I conditionals sono un tipo di costruzione grammaticale utilizzata per parlare di situazioni che sono certe, situazioni che possono essere probabili e situazioni impossibili. Sono molto utili per esprimere desideri, speranze, sogni, propositi o piani. Non tutti i tipi di condizionali sono indicati per ogni cosa; a seconda di ciò che vogliamo esprimere, dobbiamo usare un tipo di condizionale o un altro. Il condizionale in inglese può sembrare complicato, ma con un po' di pratica si può imparare a distinguerlo e a impiegarlo con facilità. In questo articolo spieghiamo quali sono i tipi di condizionali in inglese, quando usarli e come si formano.

thumbnail download grammar

Quali sono i conditionals in inglese e come si formano

Leggi con attenzione questi esempi:

  • If we were rich, we would buy a house in Tuscany. ➡️  Se fossimo ricchi, comprerei una casa in Toscana.
  • If you put an ice-cream in the sun, it melts. ➡️  Se si lascia un gelato al sole, si scioglie.
  • If it stops raining, we will go for a walk. ➡️  Se smette di piovere, faremo una passeggiata.
  • If you had asked me, I would have taken you to the airport. ➡️  Se me lo avessi chiesto, ti avrei accompagnato all'aeroporto.

Che cosa hanno in comune tutte queste frasi? Ciò che hanno in comune tutte queste frasi è che presentano situazioni ipotetiche che portano a risultati diversi.

Un indizio per riconoscere una frase con il condizionale è che spesso queste tipo di formulazioni iniziano con la preposizione if, come si può osservare negli esempi precedenti. Non sempre però è la prima parola, può anche trovarsi a metà della frase.

Quali tipi di conditionals ci sono in inglese

In inglese esistono diversi tipi di condizionali: il zero conditional, il first conditional, il second conditional e il third conditional.  Ogni condizionale ha un suo uso e una sua formulazione. Vediamoli uno per uno.

Il zero conditional

Il zero conditional è il condizionale più semplice di tutti. Il zero conditional si usa per esprimere una condizione che porta a un risultato certo e inevitabile. Si usa per parlare di fatti dimostrati e di verità assolute.

Come si forma il zero conditional? Il zero conditional si forma seguendo questa regola:

preposizione if + verbo in present simple + verbo in present simple

Vediamo come si applica la regola in uno degli esempi anteriori:

  • If you put (present simple) an ice-cream in the sun, it melts (present simple). ➡️Se si lascia un gelato al sole, si scioglie.

A continuazione vediamo qualche altro esempio di frasi con il zero conditional:

  • If you don’t drink enough water, you get dehydrated. ➡️  Se non bevi abbastanza acqua, ti disidrati.
  • If you mix red and white, you make pink. ➡️  Se si mescolano il rosso e il bianco, si ottiene il rosa.
  • Does the printer turn off if I press this button? ➡️  Se si preme questo pulsante, la stampante si spegne?

Date un'occhiata al nostro articolo sul zero conditional per ulteriori esempi.

Il first conditional

Il first conditional si usa per parlare di situazioni in cui è molto probabile che qualcosa accada in futuro.

Questa è la regola per formare il first conditional:

preposizione if + verbo in present simple + verbo in future simple (futuro con will)

Vediamo come si applica la regola in uno degli esempi anteriori:

  • If it stops (present simple) raining, we will go (future simple) for a walk. ➡️  Se smette di piovere, faremo una passeggiata.

Ancora qualche esempio di frasi con il first conditional:

  • If I finish this report early, I will go the gym. ➡️  Se finisco presto con questa presentazione, andrò in palestra.
  • If I see Anna, I will invite her to my birthday party. ➡️  Se vedo a Anna, la inviterò alla mia festa di compleanno.
  • Will you make spaghetti if I buy the ingredients? ➡️  Se compro gli ingredienti, mi prepari gli spaghetti?

Il second conditional

Il second conditional si usa per parlare di situazioni ipotetiche presenti o future che probabilmente non si realizzeranno, come le speranze, i sogni e le fantasie.

Il second conditional si forma in questo modo:

preposizione if + verbo in past simple + would + infinito (senza to)

Vediamo come si applica la regola in uno degli esempi anteriori:

  • If we were (past simple) rich, we would buy (infinito senza to) a house in Tuscany. ➡️  Se fossimo ricchi, comprerei una casa in Toscana.

Ancora qualche esempio di frasi con il second conditional:

  • If I had more time, I would study Greek. ➡️  Se avessi più tempo, studierei il greco.
  • If we lived in the countryside, we would grow tomatoes. ➡️  Se vivessimo in campagna, coltiveremmo pomodori.
  • Would you try skydiving if you had the chance? ➡️Proveresti a fare paracadutismo se avessi la possibilità di farlo?

Scaricabile

Come si formano i condizionali e quando si usano in inglese?

MicrosoftTeams image (5)

Scaricate gratuitamente questa pratica tabella con una sintesi dei condizionali inglesi.

SCARICA ADESSO

Il third conditional

El third conditional si usa per parlare di circostanze che sarebbero potute accadere nel passato, ma che non si sono verificate.

Il third conditional si forma in questo modo:

preposizione if + verbo in past perfect + would have + participio passato

Vediamo come si applica la regola in uno degli esempi anteriori:

  • If you had asked (past perfect) me, I would have taken (participio passato) you to the airport. ➡️  Se me lo avessi chiesto, ti avrei accompagnato all'aeroporto.

Ancora qualche esempio di frasi con il third conditional:

  • If I had known you didn’t like spinach, I would have cooked something else. ➡️ Se avessi saputo che non ti piacciono gli spinaci, avrei cucinato qualcos'altro.
  • If he hadn’t lost his job, he would have bought a new car. ➡️  Se non avesse perso il lavoro, avrebbe comprato una nuova auto.
  • Would you have come with me to the concert if I had asked you? ➡️  Saresti venuto con me al concerto se te lo avessi chiesto?

Mixed conditionals

Usiamo i mixed conditionals ( letteralmente "condizionali misti") quando ipotizziamo un fatto del passato che ha un risultato nel presente, oppure un fatto del presente che ha un risultato nel passato. In questo caso, utilizziamo la combinazione di verbi al presente e al passato; per questo motivo si chiamano condizionali misti. Ad esempio:

  • If Dan had gone to university, he would be an art historian ➡️  Se Dan avesse frequentato l'università, sarebbe diventato uno storico dell'arte.

La prima parte della frase si riferisce a un'ipotetica situazione del passato, mentre la seconda si riferisce a un'ipotetica situazione del presente. Se una determinata condizione si fosse verificata nel passato, avremmo avuto un risultato equivalente nel presente. Un altro esempio:

  • If I hadn’t accepted that job in Kiev, I wouldn’t be married to Marina now ➡️  Se non avessi accettato quel lavoro a Kiev, adesso non sarei sposato con Marina.

È una situazione molto simile: se qualcosa che è accaduto nel passato fosse stato differente, anche il presente sarebbe diverso. Vediamo un altro esempio:

  • She is very anxious. If she wasn’t, she wouldn’t have spoken to you like that ➡️  Ha molta ansia. Altrimenti non ti avrebbe parlato in quel modo.

In questo caso abbiamo un'altra variante dello stesso concetto: se un evento del presente fosse stato diverso, anche un evento del passato lo sarebbe stato.

Per formare i mixed conditional non esiste un'unica regola. La formulazione dipenderà da ciò che vogliamo esprimere e molto spesso la soluzione sarà combinare i condizionali 1, 2 e 3. Sembra un po' complicato, ma con la padronanza di questi condizionali e, in generale, dei tempi verbali in inglese sarà sempre più facile.

Winnie-the-Pooh Day: Wisdom from the Honey Pot
Cordon

Current Affairs

Winnie-the-Pooh Day: Wisdom from the Honey Pot

Il 18 gennaio è la giornata dedicata a Winnie Pooh che ricorda la nascita del suo autore A. A. Milne, il quale con i suoi libri illustrati popolati da personaggi adorabili e ricchi di una saggezza atemporale continua a ispirare ed educare generazioni di bambini e adulti.

Alex Phillips

Ninety Per Cent of Everything: The Global Shipping Industry
iStock

Current Affairs

Ninety Per Cent of Everything: The Global Shipping Industry

Ogni giorno, migliaia di navi mercantili solcano gli oceani per trasportare i beni di consuno di cui abbiamo bisogno. Il 90% dei prodotti da cui dipendiamo, come il cibo, la benzina o i vestiti, arriva via mare. Eppure questo tipo di trasporto rimane ancora un mistero.

Julian Earwaker

TODAY’S TOP STORIES

Trinity College Dublin: Ireland’s Oldest University
iStock

Places

Trinity College Dublin: Ireland’s Oldest University

È l’università più antica e prestigiosa dell’Irlanda e un importante centro di ricerca di fama internazionale. Tuttavia, è anche un’attrazione turistica molto popolare, che ospita un’enorme biblioteca con una pregiata collezione di artefatti rari, tra i quali spicca lo straordinario Libro di Kells.

Talitha Linehan

Domande retoriche in inglese
Canva

Grammar

Domande retoriche in inglese

Le domande retoriche non richiedono una risposta esplicita, ma possono catturare l'attenzione, stimolare la riflessione o suscitare emozioni. Vediamo come formularle in inglese.

Alicia Burton